13 Novembre 2011: VENEZIA CHIAMA GLI ORIENTISTI MONDIALI!

image001.jpgimage002.jpgimage003.jpg






MENO DI UN MESE AL MOV 2011

 Meno di un mese al Meeting di Orientamento di Venezia

 

Il 12 e 13 novembre festa di fine autunno nelle calli veneziane

 

Già 300 squadre prenotate con oltre 1.200 atleti

 

Ultimi giorni per iscriversi, i battenti chiudono il 1° novembre

 

Da 32 anni Venezia è un punto di riferimento per la corsa orientamento, uno sport in rapida ascesa celebrato ormai da tempo dal famoso MOV. Il Meeting Orientamento di Venezia, organizzato dallo staff di Gianni Mazzeni e patrocinato dalla Regione Veneto e dal Comune di Venezia, tra meno di un mese saluterà l’edizione numero XXXII, in programma domenica 13 novembre.

L’esperienza decennale e la significativa tradizione storica dell’evento veneziano si riscontrano in più settori, dalla cura gestionale alla preparazione del tracciato, ma un perfetto sintomo di salute sono anche i numeri legati alla manifestazione lagunare.

 

 

L’anno scorso sono stati 4.000 gli orientisti, gran parte stranieri, presenti al via, un’autentica invasione di atleti che ha riempito calli e sottoportici del capoluogo veneto, e quest’anno la storia è pronta a ripetere, se non addirittura a migliorare le statistiche. Come detto, la gara è in calendario tra un mese circa, e all’appello hanno già risposto presente quasi 1.500 iscritti da 326 differenti team internazionali, numeri importanti soprattutto tenendo conto dell’ampio anticipo, le iscrizioni resteranno aperte fino al 1° novembre nell’apposita area riservata sul sito web della manifestazione, www.orivenezia.it, recentemente riaperto e aggiornato, è possibile inoltre prenotarsi via mail tramite l’indirizzo di posta elettronica iscrizioni@orivenezia.it.

 

La quota di iscrizione ammonta a 5 Euro per le categorie Open, MW-10, MW-12, MW-14, esordienti e per le scuole, mentre per gli atleti IOF il prezzo è di 10 Euro per le iscrizioni online e 11 Euro per quelle pervenute in altre modalità.

 

Per tutti gli appassionati di orienteering il MOV è un evento immancabile, e quest’anno la kermesse sportiva coinvolgerà l’intero fine settimana, infatti oltre all’appello internazionale di domenica 13 è prevista anche un’intensa giornata di sport per tutti sabato 12. Il programma propone una serie di percorsi sprint (Park-O – già più di 500 registrazioni pervenute) e la gara di Cà Savio, con due percorsi e sistema di punzonatura manuale.

 

Domenica sarà invece l’ora del 32° Meeting di Orientamento, con la crème dell’orienteering internazionale pronta a raccogliere l’eredità di Alessio Tenani e della ceca Sarka Svobodna, vincitori lo scorso novembre dell’edizione 2010.

 

La città di Venezia, ricca di storia e patrimonio artistico, si presta perfettamente ad ospitare una competizione di orientamento, grazie soprattutto al suo tessuto urbano, un labirinto naturale composto da viuzze, calli, piccoli ponti e portici. Un contesto “magico” che esalta l’agonismo dei partecipanti, chiamati a destreggiarsi non solo tra cartine “mute”, bussole e lanterne, ma anche nel dedalo delle strade veneziane, spesso affollate da nugoli di turisti soprattutto nei fine settimana. Non è un caso che una manifestazione longeva e famosa in tutto il globo come il MOV sia nata e cresciuta nella “Serenissima”, città che del resto ospita anche altri famosi eventi appartenenti alla sfera orientistica.

 

Venezia è nota anche per il fenomeno dell’“acqua alta”, una variabile sempre accuratamente monitorata e tenuta sotto controllo, e sul sito web del MOV 2011 è riportato anche un apposito link per restare sempre aggiornati sulle previsioni delle maree.

 

Info: www.orivenezia.it

Fonte:

 

image005.gifUFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 – cell. 348.1149895 – mariofacchini@newspower.it

 

 

13 Novembre 2011: VENEZIA CHIAMA GLI ORIENTISTI MONDIALI!ultima modifica: 2011-10-25T07:31:00+02:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento