Atletica Leggera Mondiali Daegu 2011: nell’Eptatholn l’azzurra Doveri 23^.

doveri_daegu.jpg“La gara è iniziata bene, ho fatto buone cose nele prime due prove con i miei primati stagionali, ma il proseguimento non è andato come speravo, ho sbagliato alcune gare, totalizzando un punteggio che non mi soddisfa. Riporto a casa due sensazioni contrastanti: l’emozione del giro d’onore con tutte le altre atlete e l’esperienza bellissima di gareggiare in un mondiale, contro il rammarico di non aver reso come speravo”.

Si è conclusa ieri la prova dell’Eptathlon con Francesca Doveri, toscana dell’Esercito, che ha portato a  termine la sua prima avventura mondiale con 5.786 punti, in ventitreesima posizione. Nell’ultima gara in programma, gli 800 metri, l’atleta allenata da Riccardo Calcini si è piazzata al terzo posto della sua serie in 2’13″14, dietro la svedese Samuelsson (2’10″20) e la norvegese Marcussen (personal best di 2’11″01).

Per la cronaca la medaglia d’oro è andata a Tatyana Chernova (secondo titolo mondiale per la Russia), che ha approfittato della cattiva gara di giavellotto della britannica Jessica Ennis, favoritissima della vigilia, per soffiarle il titolo mondiale. La russa si è imposta con 6.880 punti, nona prestazione mondiale di sempre della specialità, allla britannica Ennis l’argento con 6.751, terza la tedesca Oeser (argento due anni fa) con 6.572. Ritirata la statunitense Fountain in extremis, al quarto posto risale la polacca Tyminska grazie al formidabile 800 coperto in 2’05″21.

Fonte FIDAL

Atletica Leggera Mondiali Daegu 2011: nell’Eptatholn l’azzurra Doveri 23^.ultima modifica: 2011-08-31T07:18:00+02:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento