20 Febbraio 2011: LA VERONA MARATHON SI VESTE DI “VERDE”

image001.jpgimage002.jpgimage003.jpgIL 20 FEBBRAIO É GIORNATA ECOLOGICA….

Il Comune di Verona blocca il traffico in occasione della Verona Marathon.
Per i runners c’è la possibilità di entrare nella Nazionale della “Gazzetta”.
Oltre alle gare competitive ci sarà pure la Family Run.
Al via anche gli atleti diversamente abili con la Verona Marathon Disabili.

La città di Verona, celebre anche per la romantica storia di Romeo e Giulietta, il 20 febbraio farà da teatro a un diverso “connubio”: quello tra sport e divertimento, con la decima edizione della Verona Marathon e la quarta “Giulietta & Romeo Half Marathon – Trofeo Sergio Pennacchioni”, organizzate ancora una volta da Verona Marathon Eventi guidata da Matteo Bortolaso e Dario Bergamini, con la quale collaborano il Comune di Verona, la Provincia di Verona e l’Assessorato allo Sport Regione Veneto.
Tra le peculiarità della Verona Marathon vi è l’ambientazione in una città culturale e storica come Verona, indicata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, con la possibilità di correre al cospetto dell’Arena, di piazza Bra (dove sarà allestito anche l’interessante Expo Verona Marathon) e lungo il fiume Adige.
Nel 2011 sarà possibile godersi ancora di più lo spettacolo della città scaligera, grazie al blocco del traffico che il Comune di Verona ha proposto proprio per la giornata del 20 febbraio. Gambe in spalla e macchine parcheggiate a casa, dunque, in tutto il comune e zone limitrofe, tra le ore 9.00 e le 12.30 e tra le 15.00 e le 18.30, e questo consentirà agli atleti e ai loro accompagnatori di accedere ai parcheggi senza disagi, sia prima che dopo la corsa, nonché di mantenere libere dal traffico le strade interessate dalla competizione, grazie anche al prezioso lavoro dei Vigili Urbani di Verona.

image005.pngPer chi non è intenzionato a gareggiare ci sarà la simpatica Family Run, manifestazione non competitiva aperta alle famiglie e a tutti coloro che vogliono divertirsi in compagnia, approfittando di una giornata dove la città cambia volto, diventando a tutti gli effetti a misura di sportivo. La Family Run, organizzata in cooperazione con il Gruppo Podistico Valdalpone, consente di iscriversi anche nella prima mattinata del 20 febbraio poco prima della gara, sempre al costo di 5 euro.
Il programma prevede lo “start” della Verona Marathon alle ore  9.00, mentre la Giulietta & Romeo Half Marathon scatterà alle 10.15, preceduta dalla Family Run (ore 9.15). Alle 8.55 partiranno invece gli atleti diversamente abili del CIP (Comitato Italiano Paralimpico), all’interno della Verona Marathon Disabili, con partecipazione gratuita e sul percorso classico di 42,195 km.
La Verona Marathon è inserita nei calendari internazionali IAAF (International Association Athletics Federation), AIMS (Association of International Marathons and Distance Races) e FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera), e l’edizione 2011 offrirà a tutti gli iscritti un’interessante opportunità in più.
image007.pngPer i runners di Verona si aprono infatti le “porte” del Nord Europa, con la possibilità di correre in Germania, alla “pazza” Fisherman’s Friend StrongmanRun 2011, una gara podistica decisamente sui generis, che mette i concorrenti alla prova con un percorso originale e insolito. La Gazzetta dello Sport invierà una squadra “azzurra” alla celebre gara podistica tedesca, che quest’anno si terrà nel circuito automobilistico di Nürburgring, e i dieci “fortissimi” che ne faranno parte saranno selezionati tra i runners autocandidati attraverso il blog del giornalista Manlio Gasparotto, www.operazionegasparotto.gazzetta.it. L’unica clausola imposta per poter essere scelti è l’iscrizione ad almeno una delle maratone o mezze maratone proposte nel sito sopraindicato. Tra queste, la più “alta” in calendario è la Verona Marathon del 20 febbraio, e gli interessati avranno la possibilità di scegliere tra i due diversi percorsi offerti, ovvero il percorso integrale e quello della “mezza”.
I pettorali attualmente disponibili per la squadra del quotidiano “rosa” sono ancora 7, perché oltre al “patron” Gasparotto, giornalista della Gazzetta ed ex-pigro ora appassionato di corsa, è già stato scelto il siciliano Francesco Cesare, atleta del club ASD Palermo H13,30. Il terzo candidato prescelto sarà invece reso noto in questi giorni, e sarà sicuramente un aquilano ed abruzzese doc, un atleta che ha sempre coltivato la passione per la corsa nonostante le difficoltà della situazione locale, adatto dunque allo spirito “strong” richiesto dalla gara tedesca.
image009.pngLe iscrizioni alla Verona Marathon sono aperte fino al 5 febbraio, e sono richieste la scheda d’iscrizione debitamente compilata, la tessera FIDAL o di un Ente di Promozione Sportiva (o in alternativa il certificato medico di idoneità alla pratica dell’attività agonistica) ed il pagamento della quota, effettuabile anche online, sul sito www.veronamarathon.it. Fino al 20 gennaio c’è ancora tempo per usufruire della tassa d’iscrizione ridotta di 40 euro per il percorso Marathon e 28 euro per la Half Marathon.
Info: www.veronamarathon.it

image011.gifUFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 – cell. 348.1149895 – mariofacchini@newspower.it

20 Febbraio 2011: LA VERONA MARATHON SI VESTE DI “VERDE”ultima modifica: 2011-01-19T07:00:00+01:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento