17 Marzo 2012: si corre a Vicenza la “2^ Ultrabericus Trail”, prima prova del Vicenza Ultra Challenge 2012.

KM01_1.JPGUltrabericus Trail
Vicenza 17.03.2012

Dopo il grande successo dell’edizione uno lo scorso anno, con 325
partenti e 265 finisher all’integrale, e trenta coppie per la
staffetta twin team, torna Ultrabericus Trail con l’edizione due
sabato 17 marzo 2012.
Nonostante il numero di pettorali disponibili sia stato elevato a 600,
le iscrizioni si sono chiuse per sold out un mese prima del termine
previsto, presenti i vincitori della scorsa edizione Lorenzo Trincheri
e Patrizia Pensa.

Il tracciato di gara, che percorre il periplo dei Colli Berici con
partenza e arrivo a Vicenza, interamente su carrarecce, mulattiere e
sentieri single track, si sviluppa complessivamente su 65 chilometri
con 2500 metri di dislivello positivo. Tra le novità di quest’anno: il
senso di percorrenza invertito ad anni alterni, nel 2012 si corre in
senso orario mentre nel 2013 si tornerà al senso antiorario, e
l’ulteriore eliminazione di alcuni tratti asfaltati, con la riscoperta
di antichi sentieri abbandonati.
Significativa l’attenzione per l’evento da parte dell’Amministrazione
Comunale di Vicenza, che ha finalmente concesso la partenza e l’arrivo
nella centralissima Piazza dei Signori, al cospetto della Basilica
Palladiana e della Loggia del Capitaniato.
Ultrabericus apre il sabato una tre giorni di corsa in città, che
prosegue domenica 18 marzo con la Stravicenza, classica dieci
chilometri cittadina competitiva e non, e lunedì 19 marzo con Vicenza
che Corre, gara a squadre degli istituti scolastici della provincia.
Ultrabericus è infine la prima prova del Vicenza Ultra Challenge 2012,
classifica a somma dei tempi delle tre ultramaratone in terra
vicentina, con la 100 e Lode del 5 maggio a Caldogno e la Trans
d’Havet del 28 luglio da Piovene Rocchette a Valdagno.
Info: www.ultrabericus.it

17 Marzo 2012: si corre a Vicenza la “2^ Ultrabericus Trail”, prima prova del Vicenza Ultra Challenge 2012.ultima modifica: 2012-03-04T18:40:00+01:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento