11 Giugno 2011: a Porretta Terme i giovani sfidano i campioni delle UltraMaratone.

Piazza Libertà Porretta.jpgIl GP ALTO RENO organizza sabato 11 Giugno 2011 la staffetta di 50000 metri denominata:

0 – 50

        …..dai primi passi alle lunghe distanze: con i Campioni a fianco dei Giovani….

 Porretta: i Giovani sfidano i Campioni delle Ultra

 

Si chiama “0-50 dai primi passi alle lunghe distanze: con i Campioni a fianco dei Giovani” la prima iniziativa (salvo errori) che Sabato 11 giugno a Porretta Terme (BO) vedrà confrontarsi, in una staffetta lunga 50.000 metri, i Giovani della Scuola dell’obbligo ed i Campioni delle UltraMaratone.

“0” come partenza da fermo perché i Giovani si misureranno in una prova con cronometraggio elettronico; in palio il titolo di “Ragazzo/a più veloce dell’Alto Reno”, visto che proprio ai ragazzi di questo bel comprensorio è indirizzato l’invito.

“50” perché sul circuito si cimenteranno consacrati Campioni delle lunghe distanze, che porteranno la loro presenza ed il loro esempio alle probabili future stelle dell’Atletica, ed il numero vuole rappresentare il primo step che un Atleta si trova “oltre” la Maratona.

Al via Andrea Accorsi e Monica Barchetti (che hanno lanciato l’idea subito raccolta da Marco Tamarri e dall’Amministrazione di Porretta Terme), reduci dalla trasferta ungherese che ha consacrato Andrea nelle liste IUTA e Monica addirittura con la MPI sulla 6 giorni e la 11a prestazione Mondiale all-time, oltre alla MPI di Coppia.

Al loro fianco Fabio Ricci, Maratoneta di qualità, che il giorno dopo tenterà di bissare la vittoria 2010 nella Maratona di Suviana, a pochi km da Porretta.

Atteso il forte Atleta bergamasco Tiziano Marchesi, anche lui grande protagonista in Ungheria con una prestazione straordinaria che gli è valsa la MPI sulle 48 ore (e quella Mondiale di cat. 40-45 sulla distanza).

Nella formazione dei Campioni vedremo impegnato anche il trentino Cristian Sighel, primo Atleta ipovedente al Mondo a terminare una 100 km (Rimini Estreme 2009) senza il classico cordino che unisce all’accompagnatore (nell’occasione Andrea Accorsi).

E non è finita perché il Gp Alto Reno, che organizza l’evento, potrebbe vedere al via anche il recente vincitore della Torino-Roma no stop, il reggiano Antonio Tallarita che, prima dei 712 km della prova no stop, aveva dato la sua disponibilità anche se il grande sforzo potrebbe aver lasciato il segno sull’Atleta.

A dare loro il cambio Atleti delle Società bolognesi e toscane, per una iniziativa che gode del Patrocinio della Provincia di Bologna, della Fidal E.Romagna, della IUTA e la collaborazione di www.mondoultranet.com e della Lega Atletica UISP di Pistoia, con quest’ultima che fornirà anche i Giudici di gara.

Teatro della sfida la bellissima Piazza della Libertà, chiusa al traffico per l’occasione, dove dalle 15 i Giovani si presenteranno per la prova sui 20 metri, al termine della quale riceveranno un diploma di partecipazione, con tempo impiegato e velocità di corsa, e poi via sull’anello di 200 metri a sfidare gli Atleti più famosi.

E chissà che a dare il via alla manifestazione non si presenti il nuovo allenatore del Bologna, quel Pierpaolo Bisoli porrettano doc.

Giovani vs Campioni: chi vincerà ??

Fonte: Claudio Bernagozzi

In allegato: Piazza della Libertà a Porretta durante il Trofeo RM(foto Marchi-Porretta)

11 Giugno 2011: a Porretta Terme i giovani sfidano i campioni delle UltraMaratone.ultima modifica: 2011-06-10T07:14:00+02:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento