12 marzo 2011: alla “Corsa dell Legalità” di Arezzo vincono Occhiolini e Parigi. Tris maschile dell’ UP Policiano.

Super Occhiolini e Super Parigi  vincono la “Corsa della Legalità”. Commento e Classifica.

tre mos policiano.jpgSi è disputata  ieri pomeriggio ad Arezzo la 1^ edizione della Corsa delle Legalità . Corsa podistica di km 9  promossa  dall’Arci,  nell’ambito della giornata della Legalità,  con la parte tecnico -organizzativa della U.P.policiano e della Uisp , con il patrocinio del Coni , Provincia e Comune di Arezzo.
Al via complessivamente oltre 250 atleti  di tutte le società aretine  con numerose presenze provenienti  dalle province di Firenze,Siena e Perugia. Alle ore 15,30 il folto gruppo di partecipanti è partito dal campo del baseball dove era allestita tutta la logistica, per poi dirigersi verso il centro della città. Le condizioni meteo, che annunciavano pericolo di qualche nube di troppo, hanno permesso di correre con poco vento ed  una temperatura ideale e gradevole .

Gli atleti migliori subito posizionati alla testa della corsa transitano compatti dentro la città,
le prime avvisaglie di scollamento all’interno del parco Pertini con Occhiolini, Caruso, Annetti e Marinelli a condurre la gara, gli altri progressivamente si staccavano dalla testa  allungando notevolmente il lungo serpentone che si veniva a creare.
Quando siamo a metà gara in prossimità  della collina di Santa Maria, in testa sono rimasti i 3 moschettieri della U.P.Policiano :Caruso, Annetti e Occhiolini a circa 10” transita Marinelli della Runner Lama, ancora più staccati un gruppetto molto numeroso comprendente Braganti, Vannuccini,  Anaclerio, Refi, Mattoni, Filaj, Alberti e Capacci  mentre in campo femminile Chiara Parigi reduce da una Strasimeno  super , è in  testa a condurre  con un poco meno di 20 metri su Lucia Boncompagni e circa 300 metri su Francesca Liberatori. Nella categoria Veterani   sempre a metà gara Antonio Prozzo della Futura, ha un esiguo vantaggio su di un rientrante Natale Mulas . Anche nella categoria Argento Caruso, forte della sue buone condizioni,  riesce a tenere a distanza Moreno Sinatti. L’epilogo della corsa si consuma  sulla collina di S.Maria con un allungo perentorio di Filippo Occhiolini  che stacca i compagni di squadra Caruso e Annetti .
Il  vantaggio si consolida con la  salita delle Pietre fino a raggiungere  la discesa che porta al traguardo  in cui Filippo si presenta solitario con un  distacco di 30” su Andrea Caruso che a sua volta  a lasciato Annetti a  50”, quarto  a circa 1’30” dal primo Cristian Marinelli della Olimpic Lama che corre da poco meno di 2 anni, mentre quinto Francesco Vannuccini. Per quanto riguarda  il settore femminile domina Chiara Parigi (che al mattino si era allenata per oltre 1 ora)  con il tempo di 36’30” su Lucia Boncompagni  distaccata di quasi 1’30” mentre  terza a circa 2’ da Parigi si classifica Francesca Liberatori. Si conferma vittorioso nei veterani Antonio Prozzo su Natale Mulas e Giuseppe Lancellotti  mentre per gli argento la vittoria è andata ad  Angelo Caruso su Moreno Sinatti e  Miro Pucci.
Brivido durante la corsa, quando mancavano poco più di 1 km alla conclusione della gara un piccolo malore a Giovanni Cenciarini  che si accasciava a terra quasi privo di sensi. Subito soccorso dai compagni di corsa e poi dai sanitari della Misericordia e Croce Rossa, intervenuti prontamente che ripristinavano poco dopo tutte le funzioni dello sfortunato Atleta. All’interno della gara degli adulti  hanno partecipato anche i cadetti e allievi (km 4)  dove ha visto la vittoria di Francesco Capaccioli su Matteo Sinatti in campo maschile e Giulia Isolani su Erika Fabianelli in quella femminile .
Nelle altre gare del settore giovanile  che si sono disputate nel perimetro del campo del baseball hanno vinto :
Niccolò Ghinassi    Atl. Sestini        Di Cristo  Lucia    Pod. Il campino
Rosadi   Matteo    Pod. Il Campino    Capacci    Lisa    U.P.policiano
Baldi      Leonardo    Pod. Il Campino    Mazzini    Giulia    U.P.Policiano
Mazzini Mattia    U.P.Policiano        Baldi         Vanessa    Pod. Il campino
Alcuni commenti a conclusione della gara sono stati tutti positivi per il percorso e per tutta l’organizzazione.
A conclusione delle gare ricco ristoro per tutti i partecipanti e premiazioni finali con la presenza del presidente del Coni  (Prof. Cerbai), l’Assessore allo sport (Caporali), il presidente della Uisp (Leti), il presidente dell’Arci (Romizzi) ed il presidente della Coop  sezione soci Arezzo (Ceccarelli).

Classifica Corsa Legalità Arezzo 12.03.2011.pdf

Prossimo appuntamento con il Gran prix  Domenica 3 aprile con la PARCOCORSA  quest’anno valida anche come Vivicittà.

12 marzo 2011: alla “Corsa dell Legalità” di Arezzo vincono Occhiolini e Parigi. Tris maschile dell’ UP Policiano.ultima modifica: 2011-03-13T19:21:00+01:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento