27 gennaio 2013: si corre la 2^ edizione della “CRONOSCALATA ALLA TORRE DEI LAMBERTI”.

1192279842.jpg

(Foto sopra Edizione 2011)

Domenica 27 GENNAIO 2013 a VERONA avrà luogo la 2^ edizione della CRONOSCALATA ALLA TORRE DEI LAMBERTI, gara podistica Competitiva Promozionale, organizzata dal GSD Mombocar “Riso San Marco”, patrocinata e omologata dal Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Verona, Commissione Atletica.

Le iscrizioni per questo “VERTICAL SPRINT” sono fin d’ora aperte ai tesserati del CSI e ai tesserati di altri ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA; per gli atleti non tesserati CSI o EPS, è possibile iscriversi tramite la sottoscrizione dell’assicurazione giornaliera Free Sport.

Il percorso sarà composto da un primo breve tratto su strada e poi dalla scalata alla prestigiosa e storica Torre dei Lamberti, di 268 gradini.

La partenza degli atleti avverrà a cronometro in ordine di categoria. In cima alla Torre, ogni sette atleti arrivati, con l’ascensore della stessa Torre sarà possibile tornare al punto di partenza.

Il ritrovo è fissato alle 8.00 in Piazza Cortile Mercato Vecchio (vicino a Piazza Erbe) dove si trova la Torre dei Lamberti e dove saranno posti la ”consegna pettorali” , un caratteristico ”ristoro a tema sulla nostra Verona” e le ”premiazioni” (al termine di ciascuna categoria).

La partenza avverrà a partire dalle ore 9.00 nel seg. ordine di categoria: M8, M7, F4, M6, M5, F3, M4, M3, F2, M2, M1, F1, un atleta alla volta ogni 20 secondi (salvo variazioni sul posto in base al numero dei partecipanti). In cima alla Torre, all’arrivo della gara, gli atleti scen­deranno in ascensore, sette alla volta, sotto la guida di un incaricato dell’Organizzazione.

 

Le iscrizioni dovranno pervenire munite di:

– scheda di iscrizione (individuale da ritagliare oppure elenco per i gruppi) con i segg. dati: cognome e nome, data di nascita, sesso, telefono, mail, denominazione società;

– quota di iscrizione o copia di avvenuto versamento sul c/c postale 19822329 (IBAN IT42I 07601 11700 000019822329), oppure sul c/c bancario 4463054 (IBAN IT 02 Z 02008 11710 000004463054) entrambi int. Gruppo Sportivo Dilettantistico Mombocar;

– fotocopia tessera CSI o altro EPS;

– certificato medico di idoneità agonistica (validità max 1 anno), obbligatorio per i NON tesserati CSI – EPS;

Le iscrizioni potranno essere inoltrate tramite e-mail mombocar@tin.it , oppure Fax 045-8400341, oppure tramite invio postale al GSD Mombocar Via Marco­ni, 5 – 37057 San Giovanni Lupatoto (VR). La sede sociale sarà aperta ogni Giovedì sera dalle 21.00 alle 22.30. La chiusura delle iscrizioni e versamenti è fissata per venerdì 25/1 ore 22.00 e comunque al raggiungimento di max 300 iscritti. Non si accettano pagamenti il giorno della gara. Non si accettano iscrizioni prive di pagamento e allegati.

La quota di iscrizione è scontata fino al 31 dicembre a 6 euro per i tesserati CSI-EPS, mentre per i non tesserati  è di 7 euro. Dal 1 gennaio e fino al 20 gennaio 2013 la quota ordinaria è di 9 euro (per i non tesserati è di 10 euro). Nell’ultima settimana dal 21 al 25 gennaio le quote passano rispettivamente a 12 e 13 euro.

 

La Cronoscalata della Torre dei Lamberti farà da apripista alla 596^ edizione del Palio del drappo verde di verona, corsa podistica della distanza di 10 km, che rappresenta la corsa più storica, antica e longeva al mondo, nata nel 1208, più di ottocento anni fa, e che sta per arrivare alle 600 edizioni, appuntamento programmato per il 2017.

 

La STORIA

La torre dei Lamberti è una torre medioevale alta 84 metri, che svetta da piazza Erbe, nel centro storico della città di Verona. La sua costruzione iniziò nel 1172. Nel maggio del 1403 un fulmine abbatté la cima della torre e solo nel 1448 iniziarono i lavori di restauro e di innalzamento, che durarono sino al 1464.

Inizialmente la torre aveva un’altezza minore rispetto a quella odierna e la differente età di costruzione è visibile ancora grazie ai differenti materiali utilizzati: prima mattoni e tufo, poi solamente mattoni, ed infine il marmo. Il grande orologio venne aggiunto, invece, solo nel 1779.

Su di essa furono poste due campane, di cui la più piccola, detta Marangona, serviva per segnalare gli incendi e le ore della giornata, mentre la più grande, detta Rengo, per radunare il consiglio comunale e per chiamare alle armi i cittadini. Il nome Rengo deriva da arengo, il luogo in cui, durante il Medioevo, si svolgevano le assemblee, mentre Marangona deriva da marangon, che nel dialetto veronese significa falegname.

La Torre detiene il primato di edificio più alto della città di Verona, seguita dal bianco campanile del duomo alto m. 74,9 e dal cosiddetto “Grattacielo di Verona”, alto 52 metri.

La torre è oggi visitabile e si può raggiungere la cima attraverso le scale o un ascensore, godendo così della vista panoramica della città.

 

Fonte:

GSD MOMBOCAR

27 gennaio 2013: si corre la 2^ edizione della “CRONOSCALATA ALLA TORRE DEI LAMBERTI”.ultima modifica: 2012-12-11T12:10:00+01:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento