Maratona di Riga: muore podista italiano.

4451703_original_1337574246.jpgUn podista italiano, Vincenzo Viggiano, che era impegnato ieri nella  maratona di Riga è morto a causa di un malore sopraggiunto mente stava correndo, secondo quanto riferisce l’Agenzia BNS. Il pronto intervento dei medici di assistenza alla manifestazione e l’immediato ricovero in ospedale non sono valsi a salvargli la vita.

4451703_original_1337574246.jpgUn podista italiano, Vincenzo Viggiano, che era impegnato ieri nella  maratona di Riga è morto a causa di un malore sopraggiunto mente stava correndo, secondo quanto riferisce l’Agenzia BNS. Il pronto intervento dei medici di assistenza alla manifestazione e l’immediato ricovero in ospedale non sono valsi a salvargli la vita.

L’agenzia BNS in un primo momento non aveva reso noto il nome e la nazionalità del podista deceduto, facendo sapere solo che si trattava un podista non lettone e che ha partecipato alla mezza maratona.

Altre 16 persone sono state ricoverate in ospedale per accertamenti dopo malori durante lo svolgimento della gara, mentre 155 persone hanno ricevuto assistenza medica lungo il percorso.
Sono stati 110 i podisti italiani che hanno partecipato alla Maratona di Riga nelle diverse distanze, e la partecipazione italiana è stata una di quelle più folte fra le partecipazioni straniere alla Maratona di Riga.

Vedi anche: Il podista italiano deceduto era stato trasportato all’Ospedale Stradiņa di Riga

Nell’edizione dello scorso anno si registrò sempre alla maratona di Riga il decesso di un partecipante svedese sessantenne.

Ques’tanno gli organizzatori della maratona di Riga avevano posto una grande attenzione nelle informazioni da dare ai podisti e agli amatori che hanno deciso di partecipare all’evento (oltre 18 mila in questa edizione). Oltre al decesso del podista svedese, il malore che l’anno scorso aveva colto il sindaco di Riga Nils Ušakovs durante la corsa, e che lo aveva portato al coma farmacologico a causa del surriscaldamento interno, aveva fatto alzare il livello di guardia e di informazione per i partecipanti, riguardno una corretta preparazione e una corretta idratazione durante la gara.

In questa edizione della Riga Marathon, su 1092 iscritti alla distanza dei 42 km hanno concluso la gara in 892. Nella mezza maratona su 2690 partenti sono arrivati al traguardo 2312.
Nella 10 km. dei 3425 partecipanti hanno concluso la prova in 2860.
Per la 5 km invece hanno preso il via in 10973, portando il numero totale dei partecipanti alla manifestazione a 18100.

Vedi anche: I risultati della maratona di Riga 2012

Fonte:

http://balticanews.wordpress.com/

Maratona di Riga: muore podista italiano.ultima modifica: 2012-05-23T15:54:00+02:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento