Arezzo: la Polisportiva Policiano centra la qualificazione alle finali di Cross Corto e Lungo.

thumb_Cross-Pratol.-El-Khalil1.jpgGrande risultato mai ottenuto da una squadra aretina, qualificarsi ai campionati Italiani di società di Cross sia nel Cross Lungo che nel Cross Corto .

A Pratolino (FI) in occasione della prova unica dei campionati di società di corsa campestre , la Polisportiva Policiano è riuscita a centrare un doppio obbiettivo, quello riguardante il Cross Corto e quello del Cross Lungo Maschile con una prova superba dei propri atleti.
La Cronaca:

Con quasi un’ora di ritardo, alle ore 11,30 è partito il Cross Lungo (km 10) maschile con circa 70,
puntuali gli atleti africani che prendono subito il largo mentre alle loro spalle prevale l’equilibrio in cui fanno parte anche gli atleti aretini del Policiano , Yassin El Khalil, Giuseppe Cardelli ed un grande Alessandro Annetti che spavaldo si posizione nelle prime piazze nonostante un cauta prudenza sollevata da parte dei dirigenti della società.
Il percorso quasi da corsa in montagna contrassegnato da salita e discesa con terreno particolarmente pesante obbliga cautela e accortezza per non spendere ulteriori energie.
Dei 5 giri previsti vediamo che i nostri atleti si comportano benissimo e nel finale il ruandese Simukeka va a vincere sul keniano Kisorio ed il marocchino Jamaly mentre i nostri portacolori riescono con splendide volate ad ottenere un brillante 10° posto con El Khalil Yassin ed il 13° e 14° posto con Alessandro Annetti e Giuseppe Cardelli, un po’ più attardati Giacomo Valentini , Edimaro Donnini e Roberto Farinelli.

Alle ore 12,45 parte il Cross Corto femminile con oltre un’ora di ritardo , in cui si pone in evidenza la nostra Lucia Boncompagni che calcando le orme del fidanzato Annetti riesce dopo una gara superba e grintosa a posizionarsi al 9° posto, dignitosa la prova di Valentina

Mattesini ancora febbricitante e Veronica Nocentini che nonostante la grande volontà, per pochi punti non accedono alla finale nazionale.
In precedenza si era disputata la gara Allievi con Zakaria Taoss e Matteo Sinatti ottenere dei piazzamenti apprezzabili.
Arriviamo all’ultima gara in programma quella del Cross Corto Maschile prevista alle ore 11,50, ed invece parte alle 13,20, questa è una gara decisiva ed incerta per la Polisportiva Policiano che ha dirottato Guidelli dal Cross Lungo al Corto per tentare il colpaccio della doppia ammissione.
Partenza veloce, con Cito, Campagna e Benzine in testa ed i nostri Attilio Niola(altra positiva sorpresa della giornata ) , Fabio Guidelli e Walter Scaramucci nelle posizioni subito a ridosso dei primi, un po’ attardato Filay e Graziani.
Mentre Niola sorprende tutti per la sua tenuta, Scaramucci accusa la partenza sostenuta, Guidelli tiene molto bene, sembra che ci si possa fare ,ma ancora la gara e lunga si teme che la prima esperienza di Niola su questi percorsi potesse provocare dei repentini cedimenti, ma cosi non è, anzi alla fine un sensazionale 7° posto di Attilio Nilla viene confortato con il 9° di Guidelli ed il 22 di Scaramucci, dando cosi la possibilità di accedere alla finale Nazionale, bene Filay e Graziani che ha dovuto correre senza scarpe chiodate per un contrattempo.
Grazie a questi generosi e battaglieri ragazzi possiamo portare alto il nome di Arezzo ai prossimi campionati Italiani di Reggio Emilia del 4 Marzo.

Fonte: Sito Ufficiale UP Policiano

Arezzo: la Polisportiva Policiano centra la qualificazione alle finali di Cross Corto e Lungo.ultima modifica: 2012-02-20T13:56:00+01:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento