Runners.it…le notizie che corrono! Newsletter n.2 del 19 Gennaio 2011.


3872113457.3.jpg

Newsletter n° 2 – 17 gennaio 2012

Anteprima di Runners TV di giovedì 19 gennaio
 
In anteprima il programma dei servizi per la puntata di giovedì 19 gennaio della trasmissione Runners:

 Invernale di Palastreto – Palastreto (FI), 8 gennaio
Maratonina della Befana – Firenze, 6 gennaio

Paolo Bettini starter della Puccini Marathon

Torre del Lago Puccini. Lo Starter d’eccezione della Puccini Marathon 2012, sarà Paolo Bettini Il Campione del mondo di ciclismo nel 2006 e nel 2007 e campione olimpico su strada ai Giochi di Atene 2004; Il campione Toscano dal 2010 ricopre l’incarico di commissario tecnico della Nazionale di ciclismo su strada dell’Italia. Paolo Bettini oltre a dare il via alla Puccini Marathon, prenderà parte alla corsa con il pettorale n°1.
Domenica 22 gennaio 2012 alle ore 10.00 sul Viale Giacomo Puccini, prenderà il via a Torre del lago Puccini l’Ottava Edizione della Puccini Marathon, Mezza Maratona km. 21,097 competitiva e certificata F.I.D.A.L.;  è prevista anche una FAMILY RUN di 5 km aperta a tutti.  Le iscrizioni hanno già superato quota seicento (termine ultimo giovedì 19) e quindi è prevedibile di superare quota mille.
Particolarmente prestigioso il centro direzionale, consegna pacchi gara, ristoro finale e premiazione, che si svolge nel tempio della lirica: il Foyer del Gran Teatro Giacomo Puccini sulle rive del Lago.
La Puccini Marathon è diventata la classica d’inizio anno con atleti provenienti da tutta la Toscana, da diverse regioni d’Italia e anche da fuori dei confini nazionali. E’ una gara che presenta un percorso completamente pianeggiante e soprattutto completamente chiuso al traffico e certificato IAAF come le grandi manifestazioni internazionali.
Circuito molto suggestivo e particolare: la partenza è sul Viale Giacomo Puccini angolo con la via dello Stadio, il circuito passa poi attraverso quel polmone verde che è il Viale dei Tigli, arriva a Viareggio toccando la Passeggiata, costeggia il caratteristico canale Burlamacca, per poi tornare dopo un passaggio accanto alle dune di sabbia della Marina di Torre del Lago, all’arrivo sullo splendido scenario del Belvedere Puccini con lo sfondo del Lago di•Massaciuccoli, accanto alla villa Mausoleo del Maestro Giacomo Puccini.
Sia la partenza che l’arrivo hanno come sottofondo le immortali note della Romanza “Nessun Dorma” del Maestro Puccini.
Al  passaggio sul Canale Burlamacca a Viareggio è previsto un premio speciale alle migliori maschere che saranno giudicate dalla Fondazione Carnevale di Viareggio.
Puccini Marathon è inserita nel progetto di “MARATONA DI ROMA TUNE-UP 2012”, un circuito di alcune mezze maratone gemellate con la famosa corsa romana. Puccini Marathon aderisce anche al progetto regionale “Correre in Toscana”, dove sono inserite tutte le più importanti corse della regione.
Puccini Marathon continua l’impegno nel sociale confermando la collaborazione con “TELETHON” e con il progetto nazionale “Filippide” (per la corsa del diversamente abile) coordinato da Enrico Marchetti.
Nel 2011 ha vinto il keniano Solomon Rotich con il tempo di 1h.06’57″ (soc. Violetta Club Lamezia Terme); nelle donne successo della Marocchina Janat Hanane con 1h.14’35″ (soc. Fondiaria Sai Atletica).
Le ultime edizioni hanno visto la presenza delle telecamere Rai con servizi RAI Sport , sul TG3 Regionale e su TG2 Dribbling.
L’Organizzazione generale è curata dall’Associazione Carnevale Torre del Lago Puccini, mentre l’Organizzazione tecnica è curata dall’Associazione Versilia Sport con la collaborazione come main sponsor dell’Alf Run di Viareggio.        
 
Tutti gli aggiornamenti sono disponibili sul sito:  www.puccinimarathon.com

Ciaspolada: quasi 6.000 sul traguardo di Fondo con l’importante presenza di cinque atleti
trapiantati grazie al gemellaggio AIDO
 
FONDO (VAL DI NON – TRENTINO), 06 GENNAIO 2012 – Parla italo-spagnolo la 39/a Ciaspolada della val di Non grazie alle vittorie del modenese Antonio Santi e la spagnola Laia Andreu Trias. La classicissima prova sulle racchette da neve oggi ha unito Romeno e Fondo, in Trentino, con un lungo serpentone di otto chilometri percorso da quasi 6.000 ciaspolatori che hanno colorato la valle imbiancata dalla leggera nevicata della scorsa notte, indossando il pettorale dedicato alla memoria del futurista Fortunato Depero nel 120/o anniversario della nascita dell’artista trentino. La vittoria dell’atleta catalana, 32 anni, specialista nelle lunghe distanze su sterrato, ha cancellato il sogno della forestale Mariagrazia Roberti di centrare il record di cinque vittorie consecutive. La runner bresciana ha dovuto inchinarsi alla rivale per tre secondi.
Come tradizione il traguardo di Fondo è stato raggiunto da tutti i quasi 6000 ciaspolatori, gran parte dei quali con spirito goliardico: chi in costume, chi con la famiglia venuta da ogni parte d’Italia e d’Europa, con presenze particolarmente sentite da Canada e Nepal, giusto per citare due delle venti nazioni presenti a questa 39/a Ciaspolada. E spazio anche ai rappresentanti dell’AIDO, associazione gemellata con il comitato organizzatore e che ha accompagnato lungo gli otto chilometri del percorso ben cinque atleti sottoposti negli scorsi anni a trapianti: per loro solo applausi, gli stessi piovuti per i vincitori, gli stessi che hanno scandito sin dalla mattina la giornata sulla neve trentina.

1969043242.jpg

www.inkospor.it

Runners.it…le notizie che corrono! Newsletter n.2 del 19 Gennaio 2011.ultima modifica: 2012-01-17T23:35:00+01:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento