MezzaMaratona: Nadia Ejjaffini dopo il record italiano alla MezzaMaratona di Cremona punta alla Maratona di Francoforte.

ejjafini_puntaumbria.jpgPrimato italiano femminile di mezza maratona per Nadia Ejjafini, l’italo-marocchina dell’Esercito, proveniente dal Runner Team 99, ha chiuso i 21,097 km in 1h08:27 (passaggio in 32:31 ai 10km), 33 secondi meglio del vecchio record nazionale assoluto che era di 1h09:00 stabilito da Maria Guida il 12 giugno del 2000 a Malmö (Svezia). La Ejjafini – 34 anni da compiere il prossimo 8 novembre ed allenata a Biella dal tecnico Andrea Bello – toglie così ben 2 minuti e 11 secondi al suo precedente limite personale di 1h10:38 ottenuto a Milano nel 2007. Un crono che ne fa attualmente la nona atleta delle liste mondiali stagionali.

La campionessa azzurra ha dichiarato:

“Non mi aspettavo proprio questo risultato oggi ero partita forte, ma con l’idea di testarmi su un passaggio da maratona intorno ad 1h13. Le gambe, però, continuavano a girare, c’erano ottime condizioni climatiche e il percorso era molto scorrevole, così che non ho sentito il bisogno di rallentare. All’arrivo ho guardato il cronometro e quasi non ci potevo credere. In questo mese di altura ad Ifrane mi sono allenata benissimo, era dal 2006 che non ci andavo. Ho corso tanti chilometri ed ora voglio proprio vedere dove potrò arrivare a Francoforte. E’ la prima volta che preparo una maratona come si deve. Per adesso non voglio sbilanciarmi troppo e fare previsioni, anche se dopo un tempo così mi sento ancora più carica”.

MezzaMaratona: Nadia Ejjaffini dopo il record italiano alla MezzaMaratona di Cremona punta alla Maratona di Francoforte.ultima modifica: 2011-10-16T23:36:00+02:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento