Atletica Leggera Mondiali Daegu 2011, Simona La Mantia: “….una volta in finale giocherò tutte le mie carte….!!!”.

rigaudo_casa2011.jpg“Sono arrivata il 23 agosto ed ho avuto il tempo per ambientarmi e per recuperare il fuso orario allenandomi nel campo vicino al Villaggio. La misura per entrare in finale è 14.45 e quindi cercherò di migliorare il 14.43 che è il mio stagionale all’aperto. Una volta entrata in finale giocherò le mie carte, non voglio stare a guardare le altre.  Mettere insieme il miglioramento della rincorsa con il balzo non è cosa semplice, è un puzzle che spero di comporre a Daegu.

A giugno e luglio ho gareggiato ogni fine settimana trasformando il lavoro fatto dopo gli europei indoor. Agosto mi è servito per riprendere la forma fisica ed ora non mi sento inferiore alle altre mie avversarie: spero di poter dire la mia. Dall’argento di Barcellona è cambiato il mio modo di pensare e di considerare le altre atlete: ora ho una maggiore consapevolezza delle mie possibilità. Diversità tra nord e sud? Non Credo, donne del nord e donne del sud sono uguali, se hai voglia riesci ad emergere ovunque. Semmai si può dire che io e la Di Martino abbiamo in comune gli infortuni ed il desiderio di riscatto dopo tanta cattiva sorte”.

Simona La Mantia sarà impegnataneel qualificazioni del Triplo, martedì 30 ore 11.45 con eventuale finale giovedì 1 settembre ore 12.20.

 

Fonte FIDAL

Atletica Leggera Mondiali Daegu 2011, Simona La Mantia: “….una volta in finale giocherò tutte le mie carte….!!!”.ultima modifica: 2011-08-29T07:00:00+02:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento