02 Ottobre 2011: si corre la Bologna-Savigno nel ricordo di Mario Pisani.

ZoccoliBoSavigno2010 s.jpgArriva in ritardo rispetto alle previsioni la conferma che anche nel 2011 si correrà la Bologna-Savigno, nata per sostituire la più famosa 50 km che portava gli Atleti fino a Zocca, ma finalmente è arrivata.
Angelo Pareschi, dopo i successi delle prime 2 edizioni, non se l’è sentita di rinunciare a riproporre la gara nonostante i tanti problemi che affliggono sempre più gli Organizzatori ma, anche grazie al riconfermato appoggio di Piero Parmeggiani e della Pol. Porta Saragozza per l’aspetto tecnico e di controllo lungo il percorso, ha rotto gli indugi mandando in stampa i volantini.
Si partirà alle ore 8,30 di Domenica 2 ottobre dalla Zona Antistadio, con punto di ritrovo nei locali del Bocciodromo, al n. 169 di A.Costa e quasi di fronte al mitico Dall’Ara, dove dalle 7,30 alle 8,15 saranno distribuiti i pettorali; stessa location anche per chi vorrà ritirare i numeri di gara sabato 1, dalle 15,00 alle 18,00.

(in allegato foto di Giovanna Zoccoli, vincitrice 2010)

Immutato il percorso, controllato dai Gruppi aderenti al Comitato di Coordinamento Podistico di Bologna, che dall’arco del Meloncello punterà verso Casalecchio, quindi Zola, Calderino, Monte S.Pietro con un traguardo non competitivo intermedio di 21 km a Colombara.
Ancora un paio di km e, raggiunta Badia, gli Atleti ritroveranno la temuta salita di Mongiorgio, poco più di 1200 metri da arrampicatori, per poi picchiata verso Tintoria e quindi arrivo a Savigno dopo 30 km.
La gara, da sempre approvata ed inserita nel Calendario FIDAL Regionale, vedrà premiati i primi 10 uomini e le prime 5 donne della Classifica Generale, esclusi poi dalle 11 categorie che avranno 55 riconoscimenti ai migliori.
Novità 2011 la 1a Gara a Coppie, con Classifiche Maschili, Femminili e Miste; per entrare tra le prime 3 coppie di ogni settore gli Atleti dovranno arrivare assieme e non saranno inseriti nella prova individuale.
Come sempre la gara è intitolata a quel grande Amico e Campione di umiltà e umanità che è stato Mario Pisani; una targa lo ricorderà e finirà nelle mani dei due vincitori che seguiranno nell’Albo d’Oro Alessandro Manente, primo nel 2010 con il record della gara con 1h50’49”, e Giovanna Zoccoli vincitrice l’anno scorso in 2h18’08”, miglior prestazione femminile.

Per informazioni: Angelo Pareschi 333 8506123 tel+fax 051 977171

mail: claudiobernagozzi@alice.it

Programma Bologna Savigno 2 ottobre 2011

Fonte: Claudio Bernagozzi
Ufficio Stampa Bologna-Savigno 2011

02 Ottobre 2011: si corre la Bologna-Savigno nel ricordo di Mario Pisani.ultima modifica: 2011-07-17T22:46:00+02:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento