Atletica Leggera: pioggia di record al Meeting di Eugene.

mo-farah_1367231c.jpgIl meeting di Eugene, dedicato alla memoria del grande Steve Prefontaine, si è aperto con eccellenti risultati nelle gare di lunga distanza :Moses Mosop ha stabilito la migliore prestazione mondiale di sempre sui 30000 metri in pista con un fantastico 1:26:47. Nel passaggio ai 25000 metri Mosop ha abbassato un altro limite mondiale con il tempo di 1:12:25. Mosop si era già messo in evidenza in questo inizio di stagione sullecorse su strada con grandissimi risultati come i secondi posti nella mezza maratona di Parigi e soprattutto alla Maratona di Boston dove aveva percorso la distanza in un clamoroso 2h03’06” nella scia di Geoffrey Mutai.

Mentre Mo Farah ha compiuto l’impresa di battere il record europeo dei 10000 metri con un clamoroso 26’46”57. Il britannico, doppio campione europeo dei 5000 e dei 10000 metri a Barcellona, ha cancellato dall’albo dei record continentali il vecchio primato vecchio di 11 anni detenuto dal belga di origine marocchina Mohammed Mouhrit che nel 1999 corse in 26’52”30 a Bruxelles. Nella gara di Eugene ben nove uomini sono scesi sotto i 27 minuti in una delle gare di 10000 metri più grandi di sempre. Il lavoro che Farah sta svolgendo con il nuovo tecnico Alberto Salazar negli Stati Uniti dove si è trasferito ad inizio anno sta dando i suoi frutti.

Anche nelle distanze brevi sono arrivati bei tempi e record: Carmelita Jeter (10″70), Steve Mullings (9″80) e David Oliver (12″94 sui 110 ostacoli) fanno sgranare gli occhi. Sensazionale l’insieme: nei 100 uomini in 6 scendono sotto i 10 secondi (anche Gatlin), e l’ultimo corre in 10″02! Nei 100 donne in tre sotto i 10″90. Liu Xiang a ridosso di Oliver in 13″00. Succede anche che i dioscuri dei 400 Jeremy Wariner e Allyson Felix vengano surclassati da Angelo Taylor e Amantle Montsho. Ancora: altri mondiali stagionali per la Saladuha nel triplo (14,98), la Ostapchuk (20,59), la Demus (53″31), Kaki (1’43″68), Sinclair (1’58″29), Lagat e Keitany su miglio e due miglia.

Fonte: FIDAL

Atletica Leggera: pioggia di record al Meeting di Eugene.ultima modifica: 2011-06-05T20:38:00+02:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento