17 Aprile 2011: grande successo alla 27^ Corsa del Saracino di Arezzo….vincono Copia ed Angella! Commento e classifiche.

dsc_2705.jpgTerra d’Arezzo, un cantico salga dal nostro cuore a te, che luce ai popoli fosti col tuo splendore.
Da quasi trenta secoli parla di te la storia e mille e mille pagine consacra alla tua gloria.
Galoppa galoppa, o bel cavalier,
tu sei la speranza del nostro Quartier;
col braccio robusto che piega il destin,
trionfa, o gagliardo, del Re Saracin,
trionfa, o gagliardo, del Re Saracin.
Or che risorgon gli animi, d’Italia al nuovo sole, Terra d’Arezzo, esaltati, chè in marcia è la tua prole.
Le mète già sfavillano dinanzi al nostro ardire; santo è l’amor che infiammaci, più santo è l’avvemre.
Galoppa galoppa, o bel cavalier,
tu sei la speranza del nostro Quartier;
col braccio robusto che piega il destin,
trionfa, o gagliardo, del Re Saracin,
trionfa, o gagliardo, del Re Saracin.

Queste sono le parole dell’Inno di Arezzo che echeggiano nella Piazza Grande della città toscana ad ogni edizione della Giostra del Saracino che si svolge in due edizioni annuali a Giugno ed a Settembre:

“La Giostra del Saracino è un giuoco cavalleresco, che affonda le sue radici nel Medio Evo. E’ l’evoluzione di un esercizio di addestramento militare che, simulando lo scontro bellico, vedeva un cavaliere armato di lancia affrontare un autonoma con le sembianze del nemico per antonomasia dell’Occidente cristiano: l’arabo, l’infedele, il Saracino appunto. Nella società medioevale giostre e tornei erano il mezzo con cui si festeggiavano gli avvenimenti più graditi. Di torneamenti e giostre visti in terra di Arezzo parla espressamente Dante Alighieri, all’inizio del XXII canto dell’Inferno, in alcune celebri terzine. Di giuochi con le lance (hastiludia), svoltisi in città per festeggiare il felice esito di una missione diplomatica in terra di Francia, si parla invece in due lettere indirizzate alla curia avignonese nel novembre 1331 dai Tarlati, signori di Arezzo.” ( Fonte: Sito Ufficiale Giostra del Saracino ).

E ieri ad Arezzo si è corsa la 27^ Corsa del Saracino, che prende il nome proprio dalla manifestazione-rievocazione medievale sopra descritta proprio perchè nel suo percorso tocca i quattro quartieri che si sfidano nella Giostra .

(Nella foto di Fabrizio Cherubini da sinistra Cardelli, Occhiolini e Copia prima dello strappo di quest’ultimo che ha deteminato le prime tre posizioni).

La giornata si è presentata subito ottima con un tiepido sole che fin dalle prime ore della mattina ha illuminato la città nella sua parte più alta, il Prato, luogo di partenza ed arrivo della manifestazione. L’attesa prima della partenza è stata allietata dal commento di Fabio Fiaschi che ha intrattenuto gli atleti nella fase di riscaldamento con ricordi, albo d’oro, interviste e musica che hanno fatto passare l’attesa in un attimo. Alle 09;15 è iniziato l’incanalamento degli atleti nello spazio delimitato per la partenza ed alle 09;30 in punto lo starter ha dato il via alla corsa: il lungo serpentone formato dai circa 400 atleti competitivi, e 100 non competitivi ha cominciato, appena uscito dal Prato, a scendere giù per il centro storico della città toscana toccando la Cattedrale, la Chiesa di San Domenico, le carceri, Porta del Foro ( …..San Lorentino come viene chiamata più comunemente dagli aretini…. ), il Teatro Petrarca, Piazza San Francesco, il Corso Italia, Piazza Guido Monaco, La Stazione, Porta Santo Spirito ( …..meglio conosciuta ad Arezzo come “I Bastioni”…. ), Porta Sant’Andrea, piazza Sant’Agostino e Porta Crucifera (….“Culcitrone” per tutti gli aretini…..) per poi risalire nuovamente al Prato ed iniziare il secondo giro praticamente uguale al primo con una piccola differenza nel finale. Corsa molto impegnativa  a causa dei molti sali-scendi presenti e del notevole dislivello racchiuso in pochi chilometri da affrontare per ben due volte. per la cronaca la gara è stata vinta da Enzo Copia dell’Atletica Futura in 42’33”, davanti all’atleta di casa Filippop Occhiolini della Policiano Ar Atletica che ha chiuso in 43’01”, terzo posto per l’altro atleta di casa Cardelli Giuseppe anche lui della Policiano Ar Atletica.  i tre atleti sono rimasti a lungo in testa assieme fino a 2,5 km dalla fine quando Copia ha fatto la differenza accelerando e lasciandosi dietro Occhiolini e Cardelli. Di seguito le prime 10 posizioni assolute:

 

1°   0117   COPIA ENZO 1987 ATLETICA FUTURA 0.42.33.8
2°   0166   OCCHIOLINI FILIPPO 1978 POLICIANO AREZZO ATLETICA 0.43.01.7
3°   0264   CARDELLI GIUSEPPE 1976 UNIONE POLISPORTIVA POLICIANO 0.43.24.0
4°   0114   TARAS CRISTIAN 1985 ATLETICA FUTURA 0.44.10.2
5°   0171   VALENTINI GIACOMO 1981 POLICIANO AREZZO ATLETICA 0.44.43.4
6°   0152   ANNETTI ALESSANDRO 1986 POLICIANO AREZZO ATLETICA 0.45.19.1
7°   0137   MICHELINI DANIELE 1981 ATLETICA CASTELLO 0.45.30.4
8°   0136   GIORGETTI SANDRO 1969 ATLETICA CASTELLO 0.45.56.2
9°   0173   VANNUCCINI FRANCESCO 1982 POLICIANO AREZZO ATLETICA 0.46.45.8
10° 0157   FILAJ PERPARIM 1964 POLICIANO AREZZO ATLETICA 0.46.47.4

In campo femminile affermazione di Rachele Angella dell’Atletica Castello” in 50’42”, seconda l’atleta di casa e tesserata dalla società organizzatrice “Amatori Podistica Arezzo” che ha chiuso in 51’25”, terzo posto per Tiberi Lucia de “Il Fiorino” in 52’43”. di seguito la classifica dele prime 10 donne:

1°   0427 ANGELLA RACHELE 1985 ATLETICA CASTELLO 0.50.42.4
2°   0406 PARIGI MARIA CHIARA 1973 AMATORI PODISTICA AREZZO 0.51.25.2
3°   0430 TIBERI LUCIA 1970 IL FIORINO 0.52.43.2
4°   0417 MARTINELLI EMANUELA 1971 ATLETICA SESTINI 0.52.57.5
5°   0441 SCARSELLI FRANCESCA 1973 OLYMPIC RUNNERS LAMA 0.53.05.6
6°   0433 BONCOMPAGNI LUCIA 1989 POLICIANO AREZZO ATLETICA 0.54.36.9
7°   0451 ROMANELLI DANIELA 1973 SUBBIANO MARATHON 0.54.42.6
8°   0425 GIOFFRE’ CATERINA 1966 ATLETICA CASTELLO 0.55.36.4
9°   0429 SPADONI MARIA LUISA 1966 ATLETICA CASTELLO 0.55.53.5
10° 0410 CORSINI CRISTINA F 1975 AVIS SANSEPOLCRO 0.56.15.8

Per le foto ed altre info consultare il sito www.corsadelsaracino.it

Qui di seguito le classifiche complete per categorie:

SaracinoAssoluti

SaracinoUomini

SaracinoDonne

SaracinoVeterani

SaracinoArgento

SaracinoOro

SaracinoVeterane

Nota della Amatori Podistica Arezzo:

In relazione alle numerose mail e telefonate giunte a questa società siamo a precisare che per un banale problema elettrico le operazioni di registrazione degli arrivi sono state bruscamente interrotte.Questo ha determinato una situazione incontrollabile che di fatto a contribuito ad ignorare la registrazione di un gran numero di atleti ed in alcuni casi ad una errata registrazione dei tempi di arrivo. Attraverso una procedura manuale di emergenza tempestivamente predisposta contiamo di recuperare i dati mancanti e ricostruire la classifica nel modo piu attendibile possibile.Sperando che la gara vi sia  comunque piaciuta e che abbiate trascorso una bella giornata per le strade di Arezzo, ci scusiamo per l’inconveniente.

Il Presidente Claudio Viti.

17 Aprile 2011: grande successo alla 27^ Corsa del Saracino di Arezzo….vincono Copia ed Angella! Commento e classifiche.ultima modifica: 2011-04-17T22:40:00+02:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento