20 Febbraio 2011: VERONA MARATHON – GIULIETTA & ROMEO HALF MARATHON….superate le 2300 iscrizioni!

image001.jpgimage002.jpgimage004.jpgVERONA MARATHON
GIULIETTA & ROMEO HALF MARATHON

 

 

COMPIE 10 ANNI ED È GIA’ “GRANDE”

LA VERONA MARATHON GIA’ A QUOTA 2.300

Le iscrizioni alla maratona scaligera sono in grande spolvero.

Fino al 31 tariffa di iscrizione ridotta ed è la corsa al pettorale.

Il 20 febbraio sarà l’edizione dei due lustri attraverso la città.

Per il senese Gianni Mencacci sarà una Verona Marathon tutta speciale

Dieci anni sono un traguardo che la Verona Marathon si prepara a festeggiare in grande stile e con ospiti di prim’ordine. La corsa scaligera scatterà domenica 20 febbraio e avrà come grande palcoscenico la città di Giulietta e Romeo. Corso Porta Nuova e Piazza Bra saranno zona di partenza e arrivo, mentre i quartieri del centro e della periferia verranno solcati dal lungo serpentone di concorrenti.

image006.pngQuella dei due lustri è senza dubbio una ricorrenza speciale, da celebrare, come detto, con amici e “invitati” ancora più speciali. Domenica 20 febbraio a Verona, armato di pettorale e tantissimo entusiasmo, ci sarà anche Gianni Mencacci, uno che ha scelto la Verona Marathon perché il “10” è per lui un numero fuori dal comune. Lo dimostra la sua storia personale. Gianni ha 43 anni, vive a Sinalunga in provincia di Siena e da sempre è un appassionato di corsa. Nel 2001 gli viene diagnosticato un cancro e per lui ha inizio un periodo di grandi sofferenze, ma di altrettanta speranza, affiancato da medici specializzati e soprattutto dall’affetto dei propri cari. Quattro anni più tardi image008.pngla fiducia e la tenacia di Mencacci si trasformano in realtà e il senese si presenta al via della maratona di Firenze. “Del podismo ho fatto un motivo di vita”, dice Gianni Mencacci, “un passatempo bellissimo, un punto di incontro tra amici, una riscoperta della natura. Correre una maratona è per me un traguardo unico e ad ogni arrivo ringrazio Dio che mi ha concesso tutto ciò.”

Dal 2005 Gianni Mencacci ha corso 9 maratone, a Firenze, Venezia, Roma, Milano (con un personale di 3h08), Treviso, Atene, Torino, image010.pngBerlino e Padova. Ora ha scelto la Verona Marathon, la sua decima maratona a 10 anni da quel terribile 2001, perché il “10” è per Gianni un numero semplicemente straordinario.

Oltre alla maratona sul tracciato standard di 42,195 km, il 20 febbraio gli appassionati potranno scegliere anche la Giulietta e Romeo Half Marthon – Trofeo Sergio Pennacchioni (21,097 km) o la Family Run non competitiva su percorsi di 13, 7 e 4 km.

All’evento Verona Marathon 2011 mancano ancora diverse settimane, tuttavia la voglia di indossare le scarpette e prendere parte alla prova veronese ha già coinvolto già 2.300 runners, i quali hanno sottoscritto la propria iscrizione nelle scorse settimane. E fino al 31 dicembre si potrà ancora approfittare della tariffa base di 33 Euro per la Verona Marathon e 23 Euro per la Half Marathon, che dal giorno successivo salirà a 40 e 28 Euro rispettivamente, fino al 20 gennaio. Nelle ultime due settimane prima della chiusura iscrizioni (5 febbraio) le quote da versare saranno di 50 e 35 Euro. Il limite massimo di concorrenti è fissato in 6.500 unità e sono previste tariffe agevolate per gruppi composti da più atleti. Alla Family Run ci si potrà registrare fino al giorno della gara entro le 8,30 (tariffa unica di 5 Euro).

Dal 10 gennaio, inoltre, sarà possibile verificare la propria iscrizione direttamente dal sito web www.veronamarathon.it dove sono reperibili anche i dettagli riguardanti i percorsi e il regolamento di gara.

La Verona Marathon 2011 e la Giulietta e Romeo Half Marathon sono inserite nei calendari internazionali IAAF, AIMS e FIDAL. L’organizzazione è affidata all’ASD GAAC 2007, in collaborazione con Verona Marathon Eventi e il Comune di Verona.

image012.gifUFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 – cell. 348.1149895 – mariofacchini@newspower.it

20 Febbraio 2011: VERONA MARATHON – GIULIETTA & ROMEO HALF MARATHON….superate le 2300 iscrizioni!ultima modifica: 2010-12-29T22:11:00+01:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento