Maratona: resoconto del week-end

corrintoscana logo.jpgNel fine settimana appena trascorso si sono svolte numerose maratone in Europa ed in giro per il mondo.

Questi i migliori risultati che si sono visti:

La “Maratona della Pace” di Kosice (Slovacchia),la più antica del continente europeo, ha visto il successo di Gilbert Kiptoo Chepkwony, kenyano vittorioso anche all’esordio nella maratona di Sant’Antonio a Padova in 2:10.46, che ha polverizzato il personale in 2:08:33 stabilendo così anche il primato della corsa e il miglior tempo mai realizzato in Slovacchia.

Secondo Solomon Bushendich con il tempo di 2:08.41. Terzo in 2:08:42 Peter Kiplagat Chebet, un atleta già in vista, in passato, a Chicago e Berlino. Dietro il terzetto il vuoto: oltre dieci minuti per arrivare al quarto classificato. Tecnicamente modesto il riscontro femminile, con l’etiope Almaz Alemu Balcha prima in 2:36:35, tempo fortemente appesantito da una seconda parte di gara più lenta, rispetto alla prima metà, di quasi dieci minuti!

A Minneapolis in campo femminile si è imposta l’ etiope Bizunesh Deba in 2:27:24 sulla veterana russa Svetlana Ponomarenko (2:35:23). Primo tra i maschi Sergio Reyes in 2:14:02. A Colonia vittoria di Francis Bowen Kipkoech in 2:14:12. Curiosità per l’affermazione dell’esordiente Katharina Heinig, figlia della notissima Kathrin Dörre, in 2:46:05. A Lindau-Bregenz (Austria) un altro kenota, Evans Kamromboi, si è imposto in 2:17:35. Nei campionati nazionali ucraini di Bila Tserkva titoli a Vasyl Remshchuk in 2:15.13 (secondo il moldavo Iaroslav Musinschi in 2:16:32) e a Olha Kotovska in 2:34.03.

Maratona: resoconto del week-endultima modifica: 2010-10-05T07:40:13+02:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento