Campionati Europei Atletica Leggera: i risultati degli italiani nelle gare del 28.07.2010

vizzoni_bcn.jpgIeri è stata una buona giornata per l’Italia ai campionati Europei di Atletica Leggera di Barcellona. La nota più positiva è senz’altro la medaglia ottenuta da Nicola Vizzoni nel Lancio del Martello che ha lanciato l’attrezzo a quota 79,12 proprio all’ultimo lancio superando l’ungherese Park ( 79,06 ) proprio all’ultimo lancio e scalzandolo dal secondo gradini più alto del podio. L’oro è andato allo slovacco Charfreitag che ha lanciato il martello a quota 80,02. Il campione toscano ha sfoderato una gara esemplare, e dopo un’altalena tra terzo e quarto posto, trova, nell’ultimo tentativo a disposizione, il lancio della medaglia, con 79,02. Oro allo slovacco Charfreitag, con 80,02, bronzo all’ungherese Pars, 79,06.

Questi i risultati  ottenuti nella giornata di ieri:

due qualificati alla finale dei 100 metri Di Gregorio, con il personale di 10.17, che poi  si è piazzato settimo nel turno conclusivo ( 10″34 ), e Collio, ritirato per un lieve infortunio patito in semifinale;

Grenot e Milani qualificate alla finale dei 400 m rispettivamente con i tempi di 51″03 e 52″ 36 ( ripescato )  che si correrà venerdì.

Christian Obrist qualificato alla finale dei 1500 metri (in programma sempre venerdì) con il tempo di 3’42″02 ( ripescaggio );

Andrea Barberi (45.63) e Marco Vistalli (45.38) hanno dato il massimo nei 400 metri piani maschili sfoderando due buone prestazioni, ma non è bastato a loro per accedere alla finale;

ritiro per la Dal Ri nei 10000 m femminili;

qualificazione alla finale per la Salis nel martello femminile con un lancio al primo tentativo di 70,03 ( bastava 69,00 per accedere alla finale );

Benedetti, Rifesser e Scapini accedono alla finale nei 400m rispettivamente con 1’50″00, 1’50″40 e con 1’49″67. Da notare che Scapini , che ha realizzato il miglior tempo degli azzurri, in realtà è stato ripescato perchè aveva corso in una batteria molto veloce e quindi, nonstante tutto, ha rischiato l’eliminazione;

Panizza accede alla finale dei 400 hsgrazie al ripescaggio del suo tempo di 50″11 ( ultimo tempo ripescato;

Di Vincenzo ritirata nei 20 km di marcia;

Scarpellini non va oltre 4m 05 cm nell’asta;

Levoarato esclusa dalla finale dei 100m ( 11″00 );

Manuela Gentili non è riuscita a qualificarsi per la finale dei 400 hs femminili;

 

 

 

 

Campionati Europei Atletica Leggera: i risultati degli italiani nelle gare del 28.07.2010ultima modifica: 2010-07-29T07:33:26+02:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento