100 km del Sahara: il programma dell’edizione 2011

sahara 1.jpgsahara mappa_corsa_2011.jpgProgramma della 13a Edizione
6 – 12 Marzo 2011

* 1° giorno. Domenica  6 Marzo 2011
Volo Roma – Djerba ( in opzione Milano – Tozeur )
arrivo e trasferimento in Hotel
Cena e pernottamento in Hotel.

Programma della 13a Edizione
6 – 12 Marzo 2011

* 1° giorno. Domenica  6 Marzo 2011
Volo Roma – Djerba ( in opzione Milano – Tozeur )
arrivo e trasferimento in Hotel
Cena e pernottamento in Hotel.
* 2° giorno. Lunedì  7 Marzo 2011
7.30 Colazione in hotel e successivo trasferimento a Ksar Ghilane per l’apertura del programma  (km  300 circa)
12.30 pranzo al ristorante dell’accampamento Ghilane con piatti tipici tunisini
17.00 Verifiche tecniche e assegnazione pettorali.
20.00  Cena presso l’accampamento con il servizio curato dallo staff cucina Zitoway
* 3° giorno. martedì 8 Marzo 2011
1a Tappa Ksar Ghilane – Camp Bibane di KM 23 circa
7.30 Colazione al campo.
9.00 Consegna del bagaglio personale all’organizzazione.
9.30 partenza dei camminatori
10.00 Briefing tecnico della 1a tappa.
10.30 Partenza della tappa, ristoro a circa metà percorso.
Arrivo, doccia e pranzo aperto fino all’arrivo di tutti i concorrenti.
Sistemazione nei tendoni berberi e riposo.
19.30 Cena al campo e pernottamento nei tendoni berberi
* 4° giorno. Mercoledì 9 Marzo 2011
2a Tappa bir Camp Bibane – Bir El Ghif di KM 16 + KM 7 prova notturna
7.30 Colazione al campo e consegna bagaglio all’organizzazione
9,30 Partenza dei camminatori
10.00 briefing tecnico della prova
10.30 partenza della gara
13,00 pranzo aperto fino all’arrivo degli ultimi concorrenti
19,00 cena al campo
21,00 partenza prova notturna
a seguire pernottamento nei tendoni berberi
* 5° giorno. Giovedì 10 Marzo 2011
3a Tappa Bir el Ghif – Bir Lectaya di Km 42
7.30 Colazione
il gruppo viene suddiviso in tre scaglioni , la partenza sarà data in ordine inverso rispetto alla classifica generale, in pratica gli ultimi partiranno nel primo scaglione e viceversa
8.00 consegna del bagaglio all’organizzazione
8,30 partenza primo scaglione per la maratona
9.30 partenza del secondo scaglione
10.30 partenza del terzo scaglione
14,00 pranzo aperto fino all’arrivo degli ultimi
19.30 Cena al campo e pernottamento nei tendoni berberi
* 6° giorno. Venerdì 11 Marzo 2011
4a Tappa Bir Lectaya – Oasi Douz Km 23
7.30 Colazione e consegna bagaglio
9.00 Briefing tecnico della 4a Tappa
9.30 Partenza della tappa,
Arrivo finale e fine gara.
Sistemazione del gruppo presso l’Hotel Sahara Douz 4*, pranzo e relax
20.00 Cena di gala
22.00 Premiazioni e cerimonia di chiusura con grande festa finale e
proiezioni di foto e filmati in anteprima della gara appena conclusa
Pernottamento in hotel
* 7° giorno. Sabato 12 Marzo 2011
sveglia e colazione
trasferimento a Djerba
pranzo libero

trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo del primo pomeriggio su Roma.

*Raccomandazioni:

Il deserto, pur pieno di fascino, è certamente l’ambiente meno idoneo per la corsa, sarà necessario un buon spirito di adattamento fisico e psicologico ed un buon allenamento specifico, ma l’obiettivo dichiarato degli organizzatori è quello di portare tutti i partecipanti al traguardo finale e tutto è impostato in funzione di ciò, senza però concedere sconti sulla gara, infatti:
la distanza è impegnativa, 111 km circa in 4 giorni non sono una passeggiata!
i fondi sono difficili ed il percorso è interamente off-road
il caldo o il vento e comunque le condizioni atmosferiche sono dure ed imprevedibili
5 tappe in 4 giorni necessitano di un buon allenamento al recupero muscolare
per contro l’ organizzazione prevede:
il tracciato interamente segnalato per evitare problemi di orientamento
il bagaglio personale è trasportato sui mezzi dall’organizzazione ( obbligatoriamente 1 solo bagaglio per partecipante)
un servizio catering per colazione pranzo e cena curato da uno staff di cuochi italiani,fatto con prodotti italiani idonei, questo servirà a non avere nessun tipo di stress alimentare per l’organismo già fortemente impegnato per la corsa
un tendone mensa con tavoli e panche dove mangiare assieme comodamente seduti
la fornitura di acqua è illimitata
il servizio di una doccia da campo per lavarsi
materassini di gomma piuma per le notti in tenda, forniti dall’organizzazione
l’ assistenza medica con equipe italiana
il servizio del telefono satellitare
il tutto a vantaggio della sicurezza e del comfort minimo per chi vuole lanciarsi nella sfida e affrontare l’emozione e la suggestione di correre a piedi nel deserto.

Fonte:

www.100kmdelsahara.com

100 km del Sahara: il programma dell’edizione 2011ultima modifica: 2010-05-09T23:36:00+02:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “100 km del Sahara: il programma dell’edizione 2011

Lascia un commento