FRUTTA SECCA : LE ALBICOCCHE DISIDRATATE

La frutta secca ed in particolare la albicocche disidratate posseggono contenuti nutritivi maggiori anche di 4 o5 volte rispetto a quelle fresche. Quidi più vitamine e sali minerali ed anche maggiori zuccheri e calorie.
Energie utilissime per gli sportivi sia prima della gara che dopo per il recupero.

Valori nutrizionali
Calorie:

Kcal 283,00

Carboidrati:

g 64,83

Grassi:

g 0,50

Proteine:

g 4,88

Parte edibile:

g 100,00

Vitamina A:

mcg 0,00

Sodio:

mg 26,00

Potassio:

mg 1700,00

Vitamina B2:

mg 0,21

Vitamina C:

mg 12,00

Magnesio:

mg 65,00

Vitamina B3:

mg 3,30

Vitamina B1:

mg 0,00

Acqua:

g 25,00

Ferro:

mg 5,50

Calcio:

mg 67,00

Fosforo:

mg 119,00

Attenzione solo a non abusarne, visto che la elevata concentrazione di zuccheri, e quindi anche di sorbitolo, potrebbe avere un’azione lievemente lassativa. Le comuni albicocche che si trovano in commercio sono tagliate a metà, private della buccia (quindi meno fibra) e sono di un bell’arancio vivo: tale colore è dovuto alla presenza di un additivo, l’anidride solforosa, che impedisce l’imbrunimento del frutto.

Su persone particolarmente soggette ad allergie, questo gas se assunto in dose eccessiva potrebbe dar luogo a problemi respiratori. Al contrario, le albicocche biologiche, non trattate, hanno un colore meno vivace e tendente al marroncino: seppur più bruttine, sono certamente più sicure!

lp

FRUTTA SECCA : LE ALBICOCCHE DISIDRATATEultima modifica: 2009-12-07T06:30:00+01:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento