SkyMarathon: il GIIR DI MONT Si svela a tutti gli appassionati!

skymarathon,giir di mont,sport,corsa,podismo,newsIL GIIR DI MONT SVELA I PARTICOLARI

PREMANA A BRACCETTO CON LO SKYRUNNING



Conferenza stampa ieri a Premana con organizzatori e autorità

Premio speciale all’Alpe Solino in ricordo di Antonio Bellati, storico direttore de “Il Corno”

Confermati i team Salomon, Crazy Idea e La Sportiva con i loro atleti di punta

Come sempre la gara andrà a toccare gli alpeggi di Premana

skymarathon,giir di mont,sport,corsa,podismo,newsIeri sera, presso il ristorante “La Peppa” di Premana (LC), tradizionale conferenza stampa di presentazione della 21.a edizione del Giir di Mont. Sono stati svelati tutti i particolari della celebre Sky Marathon premanese, che si dipana per 32 km sul territorio delle dodici note comunità alpigiane attorno al centro lecchese. Ci sarà anche una Sky Race di 20 km, adatta a chi non avesse ancora una preparazione al 100%. L’appuntamento sarà per il prossimo 28 luglio.

Ieri sera, presso il ristorante “La Peppa” di Premana (LC), tradizionale conferenza stampa di presentazione della 21.a edizione del Giir di Mont. Sono stati svelati tutti i particolari della celebre Sky Marathon premanese, che si dipana per 32 km sul territorio delle dodici note comunità alpigiane attorno al centro lecchese. Ci sarà anche una Sky Race di 20 km, adatta a chi non avesse ancora una preparazione al 100%. L’appuntamento sarà per il prossimo 28 luglio.

All’incontro di ieri erano presenti il sindaco del Comune di Premana Silvano Bertoldini, la presidente della Pro Loco Ramona Fazzini, il presidente dell’A.S. Premana Maurizio Codega, il segretario generale della Federazione Italiana Skyrunning Dario Busi e il direttore di gara Filippo Fazzini.

A fare gli onori di casa, in apertura, è stato il sindaco Bertoldini: “Giir di Mont “è l’evento cardine dell’estate premanese e quello che dona maggior visibilità al paese e al suo territorio. Fin da quando si corse la prima edizione, nel 1961, Giir di Mont ha sempre potuto contare su un folto e caloroso pubblico, energia pura per i corridori, ma anche su un gran numero di volontari. Ciò che li guida è la passione in primis, ma alle spalle c’è poi un intero paese che si muove per assicurare il miglior risultato ad ogni nuova annata.”

A testimonianza dell’enorme lavoro di promozione fatto nei mesi scorsi si prevede che Premana, nel weekend di gara, accoglierà circa 3.000 visitatori, amici, famigliari e semplici appassionati che riempiranno il piccolo centro.

“Ci auguriamo che il flusso turistico che ci interesserà in occasione delle giornate di gara – ha commentato invece Ramona Fazzini, presidente della Pro Loco – possa proseguire anche nel mese di agosto. Soprattutto negli ultimi anni Giir di Mont è divenuto uno dei principali biglietti da visita del paese e anche la Pro Loco è ben lieta di collaborare alla sua perfetta riuscita. In particolar modo ci occuperemo del buffet di fine gara per i corridori e per il pubblico, distribuendo oltre 1000 coperti in poche ore.”

Ieri c’era anche il segretario generale della Federazione Italiana Skyrunning, Dario Busi, il quale con poche parole ha sottolineato: “Giir di Mont può riassumersi in 3 P: passione, professionalità e partecipazione”.

Scendendo poi nei dettagli della competizione è stato annunciato il programma e presentati i due tracciati che nel loro complesso toccheranno i 12 alpeggi premanesi. La Sky Marathon di 32 km e 2.400 m/dsl transiterà nell’ordine per le Alpi Chiarino, Barconcelli, Casarsa e Forni, Vegessa, prima di salire alla massima quota di giornata che si registrerà ai 2.063 m slm della Bocchetta del Larec. Da lì si proseguirà per l’Alpe Fraina, poi Caprecolo, Rasga, Premaniga, Solino e Deleguaggio, fino a lanciarsi in discesa per rientrare a Premana. Lungo la Mini SkyRace che si svilupperà per una distanza di 20 km ed un dislivello di 1.100 m saranno interessati gli alpeggi di Rasga, Premaniga, Solino e quindi Piancalada e Deleguaggio.

“Quest’anno – ha spiegato il presidente dell’A.S. Premana, Maurizio Codega – l’ufficio di gara si sposterà nei pressi della zona di partenza e arrivo, all’interno dei locali dell’Oratorio. Per tutti i runners che taglieranno il traguardo entro il tempo massimo ci sarà la maglia “finisher”, realizzata con la collaborazione di Crazy Idea e Moll Fam. Inoltre all’Alpe Solino sarà assegnato un premio speciale per i 50 anni del periodico locale “Il Corno” in ricordo di Antonio Bellati, suo storico direttore scomparso di recente.”

A chiudere è intervenuto il direttore di gara, Filippo Fazzini, che ha confermato il ricco montepremi in palio anche quest’anno. “Le iscrizioni stanno proseguendo a ritmo sostenuto – ha spiegato – e ad oggi si contano oltre 350 iscritti provenienti da una decina di nazioni. Hanno confermato la propria presenza con i propri atleti di punta anche i team Salomon, Crazy Idea e La Sportiva”.

Giir di Mont assegnerà punti per la classifica del World Ranking 2013 e sarà infine quinta prova del circuito La Sportiva Gore-Tex® Mountain Running® Cup, tour da veri top runners che sta riscuotendo un notevole interesse mediatico. A conferma di questa attenzione, anche Rai Sport trasmetterà la diretta della corsa il prossimo 28 luglio, dalle 11.00 alle 12.45.

Info: www.aspremana.it

Fonte:

UFFICIO STAMPA NEWSPOWER
tel. 0461.829724 – cell. 348.1149895 –
mariofacchini@newspower.it

SkyMarathon: il GIIR DI MONT Si svela a tutti gli appassionati!ultima modifica: 2013-07-11T23:19:00+00:00da corrintoscana
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento